Curry Indiano di Agnello alle Melanzane

24 giugno 2014|Posted in: RICETTE PER LE FESTE, SECONDI PIATTI

Eccolo, il Curry d’Agnello alle Melanzane che vi ho promesso questo pomeriggio.

Per cui preparatevi ad un viaggio gastronomico in India tra le spezie e i profumi di questa terra antica e sorprendente.

 

india

 

PicsArt_1403631051228INGREDIENTI:

500 g di agnello magro tagliato a pezzettoni

2 melanzane

2 cipolle

1/4 l di latte di cocco

8 cucchiai di curry

2 spicchi di aglio tagliati a metà

2 cucchiaini di cannella

3 semi di cardamomo

1 cucchiaino di semi di cumino

4chiodi di garofano interi

1 pezzetto di anice stellato

4 patate pelate e tagliate a dadini

10 pomodori cigliegini

1 dado e mezzo

1 yogurt magro di quelli al naturale (senza gusto, ne zucchero insomma)

2 cucchiai di passata di pomodoro

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di olio EVO

PREPARAZIONE:

Tagliate le melanzane a dadini e le cipolle a fettine e mettetele in una pentola antiaderente dai PicsArt_1403635114609bordi alti. Fatele piangere (perdere l’acqua in eccesso) con un pizzico di sale.

Quando inizieranno ad essere ben colorate aggiungete le patate pelate e tagliate a dadini anch’esse, i pomodorini.

Aggiungete anche la passata di pomdoro, tutte le spezie tranne 3 cucchiai di curry,l’aglio, coprite di acqua e mettete anche il dado e mezzo.

Lasciate cuocere in questo modo per circa 2 ore, aggiungendo l’acqua ogni volta che serve.

Le verdure diventeranno una specie di pappetta.

A questo punto toglietele e mettetele in un recipiente.

Nella stessa padella aggiungete il cucchiaio di olio e l’agnello che avrete fatto marinare per una mezz’oretta nei restanti 3 cucchiai di curry.

Fate saltare l’agnello e quando é bel colorato da tutti i lati aggiungete l’acqua/sughetto delle verdure a poco a poco.

Dopo una ventina di minuti rimettete anche le verdure nella padella con l’agnello.

Coprite di nuovo di acqua e fate cuocere altre 3 ore.

La preparazione e la cottura di questo piatto sono lunghe e magari un po estenuanti ma il risultato ne vale la pena. Quando degusterete questo piatto, chiudendo gli occhi vi troverete lungo le rive del Gange, o davanti al Taj Mahal.

Sarete subito trasportati in questa terra calda e il gusto avvolgente del vostro agnello stupirà tutti i vostri ospiti.

Buona Cena a voi tutti e a presto per una nuova ricetta… (e se ve lo chiedeste, sto tutt’ora lavorando alla vostra sorpresa) !!!

PicsArt_1403636228876

 

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un tuo commento