Je suis Charlie

Je suis Charlie

11 gennaio 2015|Posted in: Senza categoria

Non ci sono parole per esprimere la tristezza e il terrore.

Non ci saranno di sicuro parole adatte. Ma questo é quello che penso io.

E lo condivido con voi.

Pomponette si aggiunge a tutti quelli che manifestano nelle piazze; quelli che temperano le loro matite, quelli che credono nell’uomo in quanto essere libero di pensare, parlare, scrivere ed esprimere le proprie opinioni sempre.

Non potendo oggi essere a Pagiri fisicamente nella marcia per Charlie Hebdo, ci saro’ con il cuore, credendo nella possibilità di creare un mondo dove le opinioni si possono esprimere pacificamente senza temere per la propria vita.

In un mondo in cui la risposta non sia la guerra.

In un mondo in cui quello che é successo a Parigi, che succede in questi giorni in tutta la Francia e quello che é successo in passato in altri posti del mondo possa smettere di ripetersi.

No al Terrorismo.

No alla Paura.

JE SUIS CHARLIE!

je-suis-charlie-

 

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un tuo commento