Ricette base, tre ricette di impasti per tutti i gusti

Ricette base, tre ricette di impasti per tutti i gusti

30 aprile 2014|Posted in: DOLCI, SCUOLA DI CUCINA

Oggi ho deciso di proporvi un post contenente tre impasti base per preparare torte salate o dolci facendole da A a Z!

Fraises-tarte-300x225

Pasta Brisée

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo totale: 15 min + 45 minuti di riposo in frigo, quindi un’ora.

200 gr di farina 00
100 gr di burro
50 ml di acqua fredda
1 cucchiaino di sale

In una ciotola disponete la farina con al centro il burro tagliato a pezzettini e il sale (se lo avete basta usare il burro salato)

Lavorate l’impasto con la punta delle dita fino ad ottenere un composto granuloso.

Aggiungete man mano l’acqua fredda e lavorate l’impasto fino a far assorbire completamente l’acqua alla pasta.

Formate una palla con l’impasto, avvolgetelo in un asciugapiatti pulito e mettete in frigo per 45 minuti a riposare.

Pasta Sabléesablée jess

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo totale: 15 min + 30 minuti di riposo quindi 45 minuti

250 gr di farina 00
150 gr di burro
1 pizzico di sale
1 buccia di limone
45 gr di tuorli
100 gr di zucchero a velo

Mettete in una ciotola la farina fate un buco al centro e mettete il burro ammorbidito tagliato a sfoglie.

Lavorate fino ad ottenere qualcosa che assomigli a della sabbia bagnata.

Aggiungere i tuorli e continuate a lavorare.

Infine unite lo zucchero a velo e la buccia di limone grattugiata.

Impastate energicamente fino a quando l’impasto risulterà omogeneo.

Lasciate riposare in frigo per mess’ora coperto da uno straccio pulito.

Pasta Sfogliapate_feuilletee

Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di riposo: 1 ora min
Tempo totale: 2 ore

Mettete in una ciotola la farina, fate in buco al centro e versate l’ acqua fredda , 40 grammi di burro fuso  dopo averlo fatto raffreddare e il sale o del burro salato (che sarebbe più indicato per questo tipo di impasto).

Impastate fino a farla diventare una palletta omogenea e dopo averla stesa con il mattarello ristendete il burro sulla superficie della sfoglia.

Ripiegatela su se stessa, ristendetela, ri-imburrate, e cosi fino a quando non ne avete le scatole piene.

Il segreto della sfoglia sono proprio tutti questi passaggi, più la piegerete, stenderete e imburrerete e più sarà sottile fragrante e gustosta al momento della cottura.

Fate riposare un’ora in un luogo asciutto e fresco e poi potete utlizzarla.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un tuo commento