Bombe alla Nutella

Bombe alla Nutella

13 giugno 2014|Posted in: COLAZIONE, COLLABORAZIONI, DOLCI, RICETTE PER LE FESTE, RICETTE VEGETARIANE

erasmus

(Per chi non sapesse cos’é l’erasmus dedichero’ un post speciale al progetto tra qualche giorno)

Ieri, una mia amica mi ha spedito un paio di foto di una ricetta che aveva appena preparato… Una ricetta fantastica!!!

La ragazza in questione, 7 anni fa non sapeva nemmeno accendere un fornello e nonostante sia capace di fare quasi qualunque cosa la cucina non era proprio il suo punto forte ( e ora mi fa belle bombe alla nutella degne di una cuoca provetta,hic).

Il che mi faceva piacere perché cosi, durante la nostra vita da coinquiline potevo cucinare quasi sempre io!!!

Ci siamo conosciute in ERASMUS, una delle esperienze più belle della mia vita fino ad ora.

E siamo rimaste in contatto nonostante da quel 5 settembre 2007 siano successe tantissime cose…

Ma sto per diventare nostalgica e pensare ai “bei vecchi tempi” e raccontarvi i sei mesi di erasmus in un solo e unico post, per cui, direi di lasciar perdere, tagliare corto e passare alla ricetta delle:

Bombe alla Nutella

PicsArt_1402656150996

INGREDIENTI

INGREDIENTI:

(per 4 bombe)

250 gr di farina

25 gr di zucchero

1 cucchiaino di sale

1/2 bustina di vanillina

125 ml di latte

50 gr di burro

2 gr di lievito di birra disidratato

la scorza grattuggiata di un limone

Per friggere potrete utilizzare dell’olio di semi di girasole, oppure se avete una friggitrice potrete usare la “vegetaline” ( anche se non so se la vendono in Italia)

E poi all’interno potrete mettere della Nutella a volontà (o della marmellata o della crema pasticcera o ancora lasciarli vuoti e cospargerli di un po’ di zucchero)

PicsArt_1402656512627

BOMBE ALLA NUTELLAAAAAAA !!!

PREPARAZIONE:

Per realizzare le bombe iniziate setacciando 75 gr di farina in una ciotola e poi fate sciogliere in 75 ml di latte tiepido  lo zucchero e il lievito di birra. 

Aggiungete il composto di latte e lievito alla farina e mescolate fino ad ottenere una pastella omogenea.

Ora mettete il composto in una ciotola, copritelo con la pellicola trasparente o con un coperchio apposito e infilatelo in forno, alla temperatura più basse e lasciate lievitare per circa un’ora. In questo modo la pastella raddoppierà di volume.

Ora in un’altra ciotola mescolate la vanillina, il resto della farina e la scorza di limone e poi incorporate la pastella di prima all’impasto di adesso.

Sciogliete il sale nel latte rimasto e incorporate anche questi ingredienti al vostro impasto. Mescolate con energia o mettete tutto in una planetaria se ne avete una.

Aggiungete anche il burro ammorbidito e mescolate con forza.

Ora che l’impasto é pronto potrete cominciare a stenderlo per farlo diventare dello spessore di circa un centrimetro e mezzo (o 2 cm).

Lasciatelo riposare poi per ancora un’oretta in modo che aumenti un po di volume.

Fate tanti dischi tagliandoli con le formine appostite o con un coppa-pasta.

Mettete il tutto a friggere una bomba dopo l’altra. Lasciatele raffreddare.

Con l’aiuto di una siringa da pasticcere o di un sac à poche potrete farcirli con la Nutella.

Ed é fatta avrete ottentuo un dolce iper-calorico, che vi farà di sicuro venire qualche brufoletto qua e là ma magicamente buono… e io ora spero che la mia cara amica che le ha preparate in quel di Rennes mi inviti anche a mangiarle, o le rifaccia ad agosto quando andremo a trovarla (piccolo messaggio subliminale?!?)

happyweekend

Buon fine settimana a TUTTI !!!

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un tuo commento